Rassegna stampa

«Anche il DECS può risparmiare ma ci sono linee invalicabili»

Cantone, CORRIERE DEL TICINO, 03.06.2024, Il Consiglio di Stato sta definendo come applicare la misura della non sostituzione dei partenti anche nel mondo della scuola ...
Leggi il resto

‘Più bisogni, meno risorse: si va nella direzione sbagliata’

Cantone, LA REGIONE, 28.05.2024, Manna Dodici associazioni attive nel sociale e nel mondo scolastico lanciano un appello alla politica: «Occorre un ripensamento mmediato, servizi fondamentali ...
Leggi il resto

«Una politica sempre più iniqua»

Cantone, CORRIERE DEL TICINO, 28.05.2024, Salvini Dodici associazioni attive tra le famiglie hanno deciso di far sentire la propria voce contro i tagli al personale ...
Leggi il resto

Più di sei bambini su dieci affidati ai nidi o ai nonni

CORRIERE DEL TICINO, 14.05.2024, Salvini Uno studio mette in luce che per due terzi dei giovani svizzeri da 0 a 13 anni i genitori ricorrono ...
Leggi il resto

“Genitori, rilassatevi!”

NZZ Am Sonntag, 28.04.2024, Althaus La «NZZ am Sonntag» si occupa di genitorialità e di temi che polarizzano gli animi, discutendone con il pediatra Oskar ...
Leggi il resto

Scuola dell’obbligo fra cantieri e risparmi

MODEM RSI 24.04.2024 Dibattito con la Consigliera di Stato ticinese, Marina Carobbio. Era il 2 aprile del 2023: poco più di un anno fa Marina ...
Leggi il resto

Parliamo di violenza nell’educazione

CONTRIBUTO DEGLI OSPITI, TAGES ANZEIGER, 26/04/2024.Serafina Schelker: “I genitori vogliono il meglio per i loro figli. Ma persistono idee obsolete sulla genitorialità che banalizzano i ...
Leggi il resto

“Niente zuccheri aggiunti per i bambini sotto 1 anno”.

SCIENZA, LE TEMPS, 22.04.2024.  Le due principali marche di alimenti per l’infanzia promosse da Nestlé nei Paesi a basso reddito contengono alti livelli di zuccheri ...
Leggi il resto

Potrebbe andare molto peggio

SONNTAGSZEITUNG, 21.04.2024, Benini Perché nascono sempre meno bambini? Il demografo Wolfgang Lutz ci spiega perché gli ultimi dati lasciano perplessi anche gli esperti. Signor Lutz, ...
Leggi il resto
Torna in alto