Sigarette elettroniche, scuole in allarme

Sembrano evidenziatori e si nascondono facilmente. Timori per la salute di ragazze e ragazzi. “Oltre agli allievi colti in flagrante, c’è un florido commercio”.

La direzione delle scuole medie di Mendrisio ha scritto ai genitori degli allievi, mettendoli in guardia sull’aumento del numero di ragazze e ragazzi che fumano le sigarette elettroniche di nuova generazione: più discrete e che si confondono bene in una borsa o in un astuccio. Un tema che solleva di nuovo timori per le conseguenze sulla salute.

Fonte e articolo completo: https://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigioni-e-insubria/Sigarette-elettroniche-scuole-in-allarme-15684247.html

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Ultimi articoli

Il nostro non è un Paese per studenti

L’opinione, CORRIERE DEL TICINO, 11.04.2024, Caruso Roberto Caruso: «Di certo non saranno «solo» due giorni di scuola in meno a produrre sfaceli evolutivi per la

Aboliscono i voti degli esami

TAGES ANZEIGER, 10.04.2024, Fargahi Le critiche ai voti scolastici si fanno sempre più forti. Ora Lucerna è la prima grande città a eliminare i voti

Il disagio della lettura è in aumento

NZZ, 05.04.2024, Bossard Carl Bossard: “Abbiamo bisogno di un rinascimento della lettura, di un rinascimento dell’insegnamento della lettura, nella sua essenza del curriculum, con lezioni

I bisogni speciali esplodono negli asili nido

Ginevra scuola, LE TEMPS, 04.04.2024, Il numero crescente di bambini con esigenze speciali sta complicando il lavoro dei professionisti dell’infanzia, che lanciano l’allarme, in un

Torna in alto