Di fronte all’onnipresenza del porno, riabilitando il desiderio e l’erotismo 

LE TEMPS, 12.01.2024, Genecand.   Nel suo ultimo saggio, la sessuologa Thérèse Hargot denuncia un’industria che, lungi dall’incoraggiare la liberazione sessuale, è degradante e pensata per rendere dipendenti i suoi utenti, a partire dai (molto) giovani. Le cifre sono impressionanti. Grazie all’esplosione delle piattaforme gratuite a partire dall’inizio del 2000, i contenuti pornografici rappresentano oggi […]

Di fronte all’onnipresenza del porno, riabilitando il desiderio e l’erotismo  Leggi tutto »